Mavi Osteria a Roma Let’s stay together, magia industriale, piatti equilibrati e tante risate.

Giri per girare intorno al gazometro, e poi ti trovi da Mavi Osteria, dove lo “stare insieme” diventa una magia industriale.

L’atmosfera ti porta a New York, e oltre le grandi vetrate lo scheletro del gazometro sembra sovrapporsi ed essere tutt’uno con l’immagine del Colgate Center, che si specchia sull’ Hudson.

In realtà siamo a pochi metri dal “Biondo Tevere”.

Accoglienza semplice e divertente.

Lui, sulla trentina, pieno di tattoo, simpatico e ottimo miscelatore, lei, bella, semplice e divertente, insomma tutto ciò che vorresti avere dagli amici della porta accanto.

Un Moscow Mule per me, un Cosmopolitan per lei, compagna di ogni bevuta.

Tra le chiacchiere divertenti, e lo spizzing degli altri tavoli, arrivano i nostri piatti.

Puntarelle, burrata, acciughe e pomodorini arrostiti, un evergreen impeccabile che rafforza la mia romanità da Biondo Tevere.

Per lei, crocchette di bollito, crema di cavolfiore affumicato e tapenade, di struttura, come il suo rosso rossetto.

Tutto in perfetto equilibrio ed armonia, siamo sul più bello, arrivano i primi, aspettiamo il vino.

Cazzo è finito il Vulcaia Fumé!

Ed ora?

In carta ci sono vini che in realtà non ci sono, ragazzi cosi non si fa però, mi cadete sul più bello, la prossima volta vedete di recuperare.

Tortelli ripieni di agnello, funghi e ristretto di vino rosso, per me. Succulenti.

Spaghetti alla chitarra con carciofi e pecorino, per lei, inconfondibile ed insaziabile.

In compagnia questi nuovi ristoranti si apprezzano di più, ti fanno sentire a casa, in un osteria a Roma e al tempo stesso nel bel mezzo della magia industriale di Brooklin.

Divertente, sensuale ed emozionante!

www.osteriamavi.it

 

schermata-2016-10-30-alle-10-08-01

 

Mavi osteria